mercoledì 26 settembre 2012

Portatrice sana di gioventù bruciata



Devo essere sincera, nonostante i vari timori, non è stato così terribile, e le persone dopo aver fatto la faccia da ebete, evitano di fare domande o sputare sentenze.

Ma sotto sotto, il pregiudizio c’è.

C’è, e abita  nella mente di tutti noi, probabilmente persino nella tua, che leggi questo blog e spesso ti ritrovi a cazzeggiare in rete.
Perché ormai tutto ciò che rompe gli schemi della convenzione è considerato malato.

Vediamo gli altri come degli zombie assuefatti dallo schermo, ma noi no, noi smettiamo quando vogliamo… tipico, tipico

Persino Caparezza, con la sua ironia pungente, in un suo pezzo esclama: “chatta pure, perché parlare è più difficile”, ma poi afferma in un’intervista di aver stretto amicizia con vari followers all’interno del suo forum.

Non possiamo farci niente. 
D’altronde la società siamo noi, e non possiamo alienarcene.

E così lo ammetto pubblicamente. Lo ammetto e non me ne vergogno:
Mi sono innamorata. Su internet.
Dopo 10 mesi di chiacchierate e telefonate al limite dell’inverosimile, ho deciso che era ora di incontrare quest'anima senza corpo.
E quando una pazza di 21 anni decide di incontrare uno sconosciuto di 18, il mondo comincia a girare all'incontrario.
1)      Vieni scoraggiata dalla minaccia di denuncia per pedofilia alla polizia postale
2)      Tua madre ti fa l’elenco improbabile di tutte le ragazze uccise da maniaci che si spacciano per  diciottenni per adescare ragazzine
3)      Tuo padre stile agente 007 ti infila un cellulare di riserva nella tasca dei pantaloni facendoti giurare di non rivelarne l’esistenza. Questione di vita o di morte. “Se dovesse rubare il tuo, avrai quello di riserva”

A un certo punto, tanta era l’insistenza e la convinzione nel ripetermi che mi fossi totalmente bevuta il cervello,  che ho pensato sperassero in un incidente di percorso per poi potermi sputare in faccia il famigerato: “te l’avevo detto”.
Io credo che il timore nei confronti di questa società moderna, la società della “gioventù bruciata”, e di tutto ciò che essa comporta, faccia ammalare le menti più della società stessa.

Parlare con la stessa persona ogni giorno per 10 mesi, conoscendola così a fondo da potersene innamorare senza nemmeno guardarla negli occhi, non è forse più romantico e responsabile che uscire con un perfetto sconosciuto che ti ha stretto la mano la sera prima ad una festa e di cui ti ha colpito solo il sorriso o il suo bel faccino?

Meditate gente….meditate

7 commenti:

  1. bela lu...anch'io ultimamente mi sono innamorato di te dopo anni di odio...devi essere cambiata un bel po' e mi fa piacere un tot...non ti ho mai detto di avere meno anni di quei 20 in più di te e non ho mai avuto la presunzione di interessarti al punto di volermi incontrare e per questo non sono deluso ma compiaciuto del tuo successo personale col ragazzo più giovane di te...bèla lu!

    RispondiElimina
  2. @il ballo dei flamenchi ciao :) hihi grazie :) lo sfortunato è il giovane scrittore :p
    @j perché non metti una tua foto, dopo due anni ancora non sappiamo che faccia tu abbia xD

    RispondiElimina
  3. cara lu mi fa piacere che ti interessi della mia faccia ma alla mia età non si hanno tante foto sul pc...del resto ho smesso di fare foto quando mi fu regalata la macchina digitale nel 2000 e l'ho rotta sbattendola contro al muro di fronte al pc con cui stavo lavorando...prima facevo il fotografo...pensa! poi col digitale la fotografia ha perso il senso opra è più postproduzione che luce e non mi piace più...non ti preoccupare ti posso dire che si più bella di me
    j

    RispondiElimina
    Risposte
    1. facevi il fotografo?? Bello!! Mi dispiace tu abbia smesso...e vabbé...

      Elimina